Tris d’assi per lo staff tecnico

21 maggio 2016

Sta rapidamente prendendo forma l’assetto della Monregale calcio, la nuova società del Monregalese nata dalle precedenti esperienze di Vicese 84 e Virtus Mondovì.

Come già ampiamente annunciato, non si tratta di una “fusione” come già avvenuto in passato, bensì di un sodalizio completamente nuovo, con una forma giuridica differente rispetto al passato: Monregale calcio sarà infatti una società cooperativa a responsabilità limitata, ovvero una “azienda sportiva” con un’assemblea di soci che designeranno un Consiglio di amministrazione, che a sua volta individuerà un presidente ed il suo vice; i quali a sua volta avranno poteri sull’area amministrativa e su quella tecnica.

Gli ideatori del progetto hanno inteso partire proprio da quest’ultimo aspetto – quello tecnico – individuando delle figure di riferimento importanti, tra le più rappresentative dell’area monregalese nel settore del calcio: già detto di Roberto Aimo, che rivestirà il ruolo di Responsabile tecnico del Settore giovanile (“Il mio compito principale sarà quello di allenare gli allenatori, sarò con loro sul campo e li seguirò passo passo”, dice), nei giorni scorsi è stato confermato anche l’apporto di Franco Giuliano (a Mondovì prima da giocatore e poi da allenatore, negli ultimi anni sempre su panchine di squadre di Eccellenza), che sarà il Direttore tecnico della Monregale: “Dopo tanti anni in panchina cambio ruolo – evidenzia Giuliano –, il mio compito sarà quello di sovrintendere su tutta la parte tecnica della società”.

Novità delle ultime ore, quella che riguarda Bruno Cavallo, anche lui con trascorsi da giocatore, allenatore e dirigente nel calcio a Mondovì (nelle ultime due stagioni calcistiche a Bra): gli è stato affidato l’incarico di Direttore sportivo. “Dopo un lungo girovagare per tutte le piazze principali del calcio in provincia – dice Cavallo – ritorno alle origini, a Mondovì. Aderisco ad un progetto serio ed interessante, per il quale metto a disposizione le mie conoscenze, avrò l’opportunità di collaborare e soprattutto di condividere il lavoro con due monregalesi ‘di calcio’ come Franco Giuliano e Roby Aimo”.

Una curiosità, che rappresenta anche una novità per il Monregalese: pur avendo appunto rivestito a più riprese diversi ruoli nel calcio nostrano, Aimo, Cavallo e Giuliano non si sono mai ritrovati a lavorare assieme per la medesima società. Succederà alla Monregale, che è riuscita a mettere insieme tre personaggi di assoluto spessore del mondo del pallone locale.
Sempre dal punto di vista tecnico, le tre figure di riferimento sono al lavoro per definire la ‘squadra’ degli allenatori, da quello della Prima squadra a quello della Juniores, sino ai mister del Settore giovanile.

Parallelamente, si sta lavorando all’altro assetto societario, quello amministrativo, con l’individuazione dei soci e l’attribuzione delle cariche, ed è ampiamente avviata una concertazione per la scelta della categoria a cui iscriversi (in ballo la Promozione o la Prima).

Nei prossimi giorni, quando ogni tassello sarà al proprio posto, sarà calendarizzata la presentazione della società, e verranno svelati inoltre i colori sociali ed il logo ufficiale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×