Monregale 0 - 1 Canale

21 October 2018 - 14:30 at Centro Sportivo Monregale

Giornata no

Al fischio di inizio di Monregale-Canale un po’ tutti si auspicavano che la gara della prima squadra diventasse la ciliegina sulla torta di un bel week-end, che ha visto imbattute le nostre squadre agonistiche del Settore giovanile. Purtroppo così non è stato: al fischio finale di una partita scialba ci si rammarica per punti buttati via, dopo un primo tempo abulico e poco costruttivo, e un secondo tempo più vivace ma non adeguatamente assistito dalla freddezza, in primis, e dalla fortuna, in seconda battuta.
Formazione iniziale con Pettiti schierato esterno basso sull’out destro, Cuniberti, Mellano e Barberis completano la linea di difesa; a centrocampo con Rossi ci sono Martini e Maia, tris d’attacco con Tirari, Mazouf e Bonelli da destra a sinistra. La partita odierna si disputa sul sintetico del Centro sportivo Monregale a causa della concomitanza con il match del Piazza; a sorpresa è subito il Canale ad aggredire e a farsi pericoloso: 6′, calcio d’angolo dalla destra, stacco di Napolitano e palla fuori di poco a lato del palo; al quarto d’ora quello che diventerà il gol partita: ancora un corner dalla destra, Rossi nel tentativo di anticipare Bergadano appostato sul primo appoggia il pallone nella propria porta. Cinque minuti più tardi uno spunto per Tirari potrebbe riequilibrare subito le sorti, ma l’esterno non riesce a trovare subito la battuta a rete, è costretto a una giravolta su se stesso, tiro debole bloccato facilmente dal portiere. Nel primo tempo non accade praticamente più nulla, la Monregale guadagna una serie di punizioni dalla tre quarti e di calci d’angolo assolutamente infruttosi e senza esito.
Ad inizio ripresa Michelotti rimescola subito le carte a disposizione: fuori Rossi, dentro Salifu, e Monregale che passa al 4-2-3-1: la mossa sembra particolarmente azzeccata tant’è vero che i padroni di casa producono molto di più rispetto al primo tempo, ma non sarà sufficiente. Troppo poca cattiveria sotto porta, dea bendata che non assiste, e alla fine il pallone non entra. Subito al 1′ un cross di Mazouf assiste Salifu, conclusione sul primo palo respinta in angolo; dal corner, Maia per la testa di Mazouf nel cuore dell’area, impatto perfetto, ma parata strepitosa di Viotto che respinge con l’aiuto della traversa: riflesso eccezionale. Il Canale combina poco ma l’unica occasione che riesce a costruirsi nel secondo tempo potrebbe essere letale: 7′, corner da sisnistra sul secondo palo che scavalca Gonella, appostato c’è Fasano che completamente solo a non più di 3 metri dalla porta calcia clamorosamente fuori. La Monregale preme, spinge, ma dimostra poca propensione allo scambio e al gioco di reparto in avanti. Nelle poche occasioni in cui il pacchetto avanzato monregalese riesce a dialogare viene fuori qualcosa di buono, anche se non basta: al 12′ cross teso dalla destra in area, strepitosa girata in rovesciata di Mazouf, gesto tecnico eccellente ma palla alta; e poi ancora, una palla rasoterra che attraversa tutta l’area piccola senza trovare deviazioni; ed infine al 42′ ultimo squillo, Salifu per Bessone, palla ancora a centro area per Salifu che cerca lo spiraglio ma sbaglia la conclusione in porta.
Sforzi non sufficienti. Si attendono tempi migliori.

MONREGALE (4-3-3): Gonella; Pettiti (11′ st Correa), Cuniberti, Mellano, Barberis; Rossi (1′ st Salifu), Martini (32′ st Di Fede), Maia (42′ st Malloul); Tirari (20′ st Bessone), Mazouf, Salifu. A disp. Rasa, Zongo, Sartiero. All. Michelotti.
CANALE: Viotto, Napolitano, Pennasso, Bergadano, Matteoda, Valente, Ursache (42′ st Bordone), Fasano, Autera (33′ st Garau), Scalzo; Sacchetto (11′ st Cori). A disp. Castello, Fontanone, Upinot, Grigore, Musso. All. Grosso.
Arbitro sig. Riccardo Garberoglio di Asti.
Rete: 15′ Rossi (aut. pro C).
NOTE: spettatori 50 circa. Ammoniti Mellano e Salifu (M). Tempo di recupero: pt 0′, st 4′.

×