Monregale 1 - 2 Azzurra

30 October 2016 - 14:30 at Piero Gasco

Buttata via!

Ci sono delle partite che nascono sotto una cattiva stella, e nel loro prosieguo aderiscono alla più famosa delle Leggi di Murphy (se qualcosa può andar male, lo farà) in modo spietato e cinico. Il match con l’Azzurra segue perfettamente questo filone: l’urlo di dolore di Prato, nell’immediato prepartita, a causa di un dito lussato per una parata in riscaldamento – infortunio che di fatto esclude il portiere dalla partita – è triste presagio di un epilogo che, seguendo la freddezza della cronaca e dei numeri, è quantomeno crudele: partita persa, un espulso, gol evitabilissimi subiti, rigore contro a tempo scaduto. In mezzo, dal primo al novantesimo, un match abbastanza combattuto, con la Monregale che non subisce quasi mai ma alla quale, evidentemente, piace farsi male da sola.
Schieramento iniziale con Migliardi, dunque, in porta (Prato si accomoda comunque in panchina col dodici, avendo già consegnato la distinta all’arbitro al momento dell’infortunio), in difesa Griseri e Garvetto centrali, Sampò e Dimbi esterni bassi, centrocampo con Gregorio davanti alla difesa affiancato da Luca Tomatis e Martini, in avanti Cavallo punta centrale con Pala sulla sinistra e Mondino, dal primo minuto, sulla destra.
Partita soporifera per venti minuti: la Monregale guadagna una serie di corner che non danno frutto, sembra troppo timida soprattutto coi suoi attaccanti esterni, che concedono metri ai dirimpettai Roccia e Luca Bonelli. Al primo affondo serio i morozzesi vanno in gol: 23′, rimessa laterale dalla destra, palla per Matteo Mana che allunga in area per Bono, girata rasoterra  che supera Migliardi. Difesa che, seppur piazzata, resta a guardare. Immediata reazione monregalese, con un cross rasoterra dalla destra di Luca Tomatis, Ferrero buca l’uscita ma Pala viene anticipato dall’onnipresente Roccia al momento di andare al tiro. Sono gli episodi a governare l’andamento della partita: al 33′ punizione dal limite per l’Azzurra, sontuosa parabola di Matteo Mana, strepitosa la parata di Migliardi che la toglie dall’incrocio.
Nella ripresa la Monregale sembra più carica, sin da subito: più aggressività sugli esterni, e morozzesi già in difficoltà al 1′ con Cavallo che verticalizza molto bene per Mondino, scatto anticipato dalla provvidenziale uscita di Ferrero che anticipa di piede l’attaccante di casa. Paura al 13′: Matteo Mana, un po’ con abilità, un po’ con fortuna, si libera in area di Garvetto, tiro a rientrare sul secondo palo, legno pieno a Migliardi battuto. Al 24′ scocca l’ora della Monregale: punizione da 25 metri di Cavallo, ottima parabola che supera Ferrero, traversa piena, sulla ribattuta Mondino si avventa come un falco sulla sfera ed insacca. Nel finale succede di tutto: al 43′ viene espulso Oggero per doppia ammonizione; ma al 2′ di recupero, lo scellerato patatrac che regala la partita all’Azzurra. Punizione nei pressi del centrocampo, lungo lancio in area, la difesa della Monregale ancora una volta non pare all’altezza della situazione, Vallati e Griseri vengono a contatto. L’attaccante cade sotto la spinta del difensore, l’arbitro è a due passi, sanziona il rigore ed il secondo giallo per Griseri che finisce pure lui anzitempo sotto la doccia. Dal dischetto ancora Bono fa centro spiazzando Migliardi. La partita finisce qui, per la Monregale resta una gran rabbia: “L’abbiamo buttata via”, esclama rammaricato mister Ravotto a fine partita. “Errori troppo grossolani, è già il terzo gol che subiamo sugli sviluppi di una rimessa laterale, e anche sul secondo qualcosa non ha funzionato. Anche i risultati dagli altri campi oggi ci penalizzano”. Giornata da dimenticare in fretta.

MONREGALE (4-3-3): Migliardi; Sampò (9′ st Barbero), Griseri, Garvetto, Dimbi; Gregorio, Martini (31′ st Del Giacco), L. Tomatis, Pala (38′ st T. Bonelli), Mondino, Cavallo. A disp. Prato, Cuniberti, Scaringi, Pipi. All. Ravotto.
AZZURRA (3-5-2): Ferrero; Dalmasso, Oggero, Caldano; Roccia, S. Mana, Bono, A. Tomatis (29′ st Civalleri), L. Bonelli; M. Mana, Vallati. A disp. Ghibaudo, Rinaudo, Gazzera, Operti, Burdisso, Dutto. All. Burgato.
Arbitro sig. Anas Marzoug di Cuneo.
RETI: pt 23′ Bono (A); st 24′ Mondino (M), 47′ rig. Bono (A).
NOTE: spettatori 80 circa. Ammoniti Griseri, Sampò, Martini (M), Ferrero, Dalmasso, Caldano, Oggero, A. Tomatis (A). Espulsi al 47′ st Griseri (M) e al 44′ st Oggero (A) entrambi per doppia ammonizione. Tempo di recupero: pt 1′, st 3′.

Download Nulled WordPress Themes
Premium WordPress Themes Download
Premium WordPress Themes Download
Premium WordPress Themes Download
free download udemy course
download redmi firmware
Download Nulled WordPress Themes
udemy paid course free download
© 2017 Monregale Calcio | P.IVA 02402790048
×