Valvermenagna 2 - 2 Monregale

16 October 2016 - 14:30 at Robilante

Remuntada in Valle

Monregale accolta sul campetto mignon di Robilante, con strutture di servizio a disposizione ridotte al minimo vitale e cronista giocoforza accocolato sul prato circostante per seguire un match esteticamente non eccelso, vibrante dal punto di vista delle emozioni, denso da quello delle occasioni da segnare sul taccuino. Ravotto propone il 4-3-3 con il rientro di Cuniberti sull’out di sinistra, Audetto perno centrale al posto dello squalificato Martini, attacco con Pala e Cavallo che ruotano attorno a Jaku. Pronti, via, monregalesi subito carichi e Cavallo in gran spolvero: al 4′ impegna il portiere con un colpo di testa, al 7′ chiama Martini al grande intervento con la mano di richiamo su girata dal limite. Ma come in un thriller già visto, l’avversario al primo affondo punge e fa male: al 12′ apertura sulla destra per Lorenzo Dalmasso, gran diagonale che sbatte contro il palo, carambola contro la schiena di Prato e si insacca. La Monregale non si abbatte e reagisce, al 17′ cross dalla destra di Cavallo, testa di Jaku, Martini blocca in due tempi. Partita che vive di rovesciamenti di fronte costanti: al 22′ cross da sinistra di Bertaina, grande anticipo di Griseri in angolo; dal corner, conclusione e respinta di Garvetto nei pressi della linea di porta; al 28′ bel cross di Sampò dalla destra, palla al limite per Pala che prende la mira, ma coglie in pieno il palo pieno; al 37′ palla a centro area ancora per Pala, tutto solo: l’attaccante monregalese aggiusta la mira, per poi concludere con un tiro debolissimo bloccato da Martini. Il gol divorato non passa inosservato all’occhio attento della birbante dea del calcio: così al 1′ di recupero, lungo lancio e trappola del fuorigioco che non scatta, Davide Vola si trova solo davanti a Prato e lo fa secco con una gran botta sotto la traversa. Due a zero e negatività al massimo.
Ma c’è la ripresa da giocare, ed ecco le note positive di giornata: la Monregale non si squaglia, non si siede, non si sfalda, ma rialza la testa, crea e segna. utto ciò dopo il brividone al 20′, quando una punizione da sinistra coglie difesa monregalese a rimirare le montagne circostanti, giocata sull’out con cross per la testa di Giordano da due passi, miracolo di Prato. Ma ecco rifarsi viva la dea del calcio: pochi secondi dopo, azione di angolo, sul secondo palo sbuca Garvetto che in caduta si coordina per una bella girata, gran gol e 2-1. Al 34′ il pareggio: cross dalla destra di Pala, stacco di testa imperioso di Jaku a centro area, palla all’incrocio, altro gol d’autore. Le note positive, purtroppo, finiscono qui: magari c’è chi pensa a un clamoroso ribaltone e ai primi tre punti, ma la squadra torna nel suo mondo ovattato e rischia due volte: al 40′ troppo spazio per Lorenzo Dalmasso che centra dalla destra, testa di Niciolò Bertaina, palo clamoroso; al 43′ punizione di Fuentes da 25 metri, Prato si distende e manda in angolo preservando il pari. E per oggi, basta così.

VALVERMENAGNA (3-5-2): Martini, Lingua (8′ st Baruffaldi), M. Vola; Taricco, L. Dalmasso, Aime, N. Bertaina, M. Bertaina; Giordano (32′ st Fuentes), D. Vola (17′ st Olivero). A disp. Giacopinelli, Contarino, Hichri, F. Dalmasso. All. Tesio.
MONREGALE (4-3-3): Prato; Sampò, Griseri, Garvetto, Cuniberti; Tomatis, Audetto (32′ st Pipi), Gregorio (17′ st Dimbi); Cavallo, Jaku, Pala. A disp. Rasa, Scaringi, Ferrai, Del Giacco, Peirano. All. Ravotto.
Arbitro sig. Lorenzo Spinelli di Cuneo.
Reti: pt 12′ L. Dalmasso (V), 46′ D. Vola (V); st 22′ Garvetto (M), 34′ Jaku (M).
Note: spettatori 70 circa. Ammoniti Taricco, Aime (V) e Griseri (M). Tempo di recupero: pt 3′, st 5′.

Download Best WordPress Themes Free Download
Download Best WordPress Themes Free Download
Download Premium WordPress Themes Free
Download WordPress Themes
download udemy paid course for free
download micromax firmware
Download Premium WordPress Themes Free
free download udemy course
×