Monregale 2 - 0 Dogliani

2 April 2017 - 15:00 at Piero Gasco

Derby vincente

Nonostante la giornata autunnale con fitta pioggia, la Monregale torna a rivedere il sereno, vincendo il derby con il Dogliani e lasciandosi alle spalle la zona play-out. Missione compiuta, per ora, quindi; ricordando che le ultime quattro partite saranno altrettante finali dalle quali spremere il massimo utile possibile per continuare a lasciarsi alle spalle la zona calda, se possibile sempre più lontana.
Nel tradizionale modulo, spazio per Matteo Mellano (classe 2000) dal primo minuti, in coppia centrale con Griseri; corsia di sinistra guarnita con Dimbi e Pala, a destra Luca Tomatis ed un Lugliengo in grande spolvero. Primo tempo maggiormente di marca Monregale, passata la paura derivante da un tiro di Castiglia (6’) su azione di calcio d’angolo, che si spegne in una pozzanghera poco distante dal palo. Al 10’ si fa vedere Lugliengo con un tiro dal limite, palla deviata che esce di poco; al 13’ mischia in area sotto la pioggia battente e su una zona di campo particolarmente zuppa, girata di Pala con la punta del piede, palla sul palo a Cappoli battuto; al 19’ altro brivido per il Dogliani: punizione profonda di Federico Tomatis, Badellino smorza di petto dal limite dell’area piccola, la palla esce di un nulla. Il tutto costituisce il preludio al gol monregalese, al 22’: angolo di Lugliengo dalla destra, mischia, tacco in area di Jaku, palla che si insacca forse ancora deviata, ma l’importante… è che sia gol. La Monregale avrebbe anche buone occasioni per raddoppiare: al 32’ Cappoli dice di no con i pugni ad un destro di rientro di Pala; un minuto dopo si ripete su una punizione di Federico Tomatis. La sensazione è che i padroni di casa abbiano una marcia in più, ma che fatichino a concretizzare gli sbocchi che si creano, e che pertanto non riescano ad archiviare la pratica come invece forse meriterebbero. Questione che si paga nel secondo tempo, quando il Dogliani – pur non creando pericoli evidentissimi, se non uno ad inizio frazione – pare crederci di più e mette in difficoltà una squadra che alla lunga appare stanca. Al 5’ un’imprecisione difensiva consente a Castiglia di incunearsi sulla destra, tiro sul primo palo, Prato è molto bravo in uscita bassa ad opporsi. Altra occasione per gli ospiti al 24’: palla dalla sinistra giocata da Malloul, diagonale di Dimbi che però serve inavvertitamente Flammia, tiro fuori di poco. Dopo una ventina di minuti di nulla, la Monregale la chiude: gran palla sulla sinistra di Federico Tomatis per Barbero, testa all’indietro per l’accorrente Lugliengo, fucilata di destro che carambola sul palo, sulla testa dello sfortunatissimo Cappoli, ed infine in rete. Per il grido conclusivo di esultanza della Monregale che finalmente rivede un po’ di sereno.

MONREGALE (4-3-3): Prato, L. Tomatis, Mellano, Griseri, Dimbi; F. Tomatis, Barbero, Gregorio (22’ st Martini), Jaku, Lugliengo (43’ st Del Giacco), Pala (32’ st Pipi). A disp. Migliardi, Cuniberti, Sampò, Audetto. All. Ravotto-Michelotti.
DOGLIANI (4-4-2): Cappoli, Ferrero, Badellino, Costantino, Formento; Calandri, A. Barberis (22’ st Gaia), Malloul; Cerone; Castiglia, Flammai (38’ st M. Tocci). A disp. Turco, El Gouadi, A. Tocci, Cissokho, A. Laporta. All. C. Laporta.
Arbitro sig. Marzio Giaveno di Pinerolo.
Reti: pt 22’ Jaku, st 41’ Lugliengo.
NOTE: Ammoniti Barbero (M) e Badellino (D). Tempo di recupero: pt 4’, st 4’. Spettatori 100 circa.

 

Download Nulled WordPress Themes
Premium WordPress Themes Download
Download Premium WordPress Themes Free
Download Best WordPress Themes Free Download
lynda course free download
download coolpad firmware
Download Nulled WordPress Themes
free online course
×