Monregale 0 - 3 Azzurra

20 January 2019 - 14:30 at Centro Sportivo Monregale

Comunque a testa alta

La Monregale tiene testa per un tempo ad un’Azzurra che in questo momento ha obiettivamente valori superiori rispetto alla formazione monregalese. Il primo posto della squadra di mister Burgato a +9 dal resto della truppa appare, per quanto visto oggi e nelle precedenti partite di campionato, sembra decisamente meritato. È per questo che va ascritto alla voce “meriti” per i ragazzi di Michelotti l’aver impegnato severamente l’avversario giocando a viso aperto, senza paura né timori reverenziali. La linea green Monregale si conferma ulteriormente in questa quarta di ritorno che annovera l’esordio di Matteo Maia (buona la sua prova), classe 2002, dal primo minuto, a far coppia con Massa Boa in avanti; a centrocampo da destra a sinistra Bonelli, Martini, Rossi e Fenoglio, mentre in difesa torna Griseri a far coppia centrale con Mellano, mentre sugli esterni troviamo Cuniberti a destra e Barberis a sinistra. Primo acuto di marca Azzurra al 6’ con Matteo Mana che recupera palla e innesca al limite dell’area il destro di Gioele Fenoglio, Gonella attento blocca. Partita con poche fiammate nei metri finali, al 22’ ancora Gonella tranquillo su Roccia, molto abile a liberarsi in area e a calciare sul primo palo; ma l’occasione più ghiotta è per i padroni di casa: un minuto dopo l’azione descritta in precedenza, palla sulla destra per Leo Bonelli che si incunea in una azione personale pressoché irresistibile, destro a cercare il secondo palo, palla fuori di poco. Quando già eravamo pronti a chiudere il taccuino dando per assodato lo 0-0 di fine primo tempo, ecco la doccia gelata: 45’ passato da 20 secondi o giù di lì, palla al limite su Matteo Mana che vince un rimpallo, prova la conclusione sul primo palo che sorprende Gonella, e Azzurra in vantaggio.
Nella ripresa, visto lo shock, c’è preoccupazione per come la squadra possa rientrare. Ma un lato positivo di questa Monregale new edition è che non si lascia andare allo scoramento e alla sfiducia, ma lotta: infatti le prime chance annotate sono proprio per i locali, al primissimo minuto con Maia – assistito da Bonelli – che rientra e tira, blocca Ferrero; e al 4’, con un bellissimo cross dalla destra di Massa Boa a servizio di Mellano appostato sul secondo palo, grande intervento in copertura di un difensore ospite a salvare un gol sicuro. Al 19’ poi annotiamo una splendida combinazione di marca Monregale con Massa Boa che serve Maia, assist per Tirari il cui tiro a rientrare è però troppo debole per impensierire il portiere. L’Azzurra, sorniona, attende e colpisce e alla prima occasione dimostra il cinismo delle grandi: 26’, Roccia per Fenoglio, traversone dalla sinistra dalla parte opposta dell’area, Civalleri si coordina molto bene e colpisce, palla nel sacco nonostante l’intervento di Gonella. Al 1’ di recupero si scrive la parola fine sulla partita, sempre Roccia dalla sinistra supera la marcatura, serve al centro rasoterra per Fenoglio, destro e ancora rete, 0-3 forse eccessivamente punitivo per una Monregale comunque pimpante.

Giorgio Michelotti
Allenatore Monregale
Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, i ragazzi hanno fatto quello che gli abbiamo chiesto. Mi è piaciuta molto anche la loro reazione nonostante lo svantaggio, non siamo più la squadra che subito gol  si smonta. Abbiamo provato a recuperare giocando anche con il 3-4-3 ma non è bastato: onore agli avversari.

 

MONREGALE (4-4-2): Gonella, Cuniberti, Griseri, Mellano, Barberis (12’ st Tirari); Le. Bonelli (29’ st Jaku), Martini, Rossi (21’ st Gazzera), L. Fenoglio; M. Maia (45’ st Mazouf), Massa Boa. A disp. Calandri, Filippi, Malloul, Bessone. All. Michelotti.
AZZURRA: Ferrero, Civalleri, Lu. Bonelli, Caldano, Oggero, M.Mana, Roccia, S. Mana, G. Fenoglio; Vallati (34’ st Pellegrino), Bono. A disp. Favole, Rinaudo, Coates, Calandra, Ghibaudo, Esposto, Burdisso. All. Birgato.
Arbitro sig. Flavio Costabella di Pinerolo.
Reti: pt 45’ M. Mana; st 26’ Civalleri, 46’ G. Fenoglio.
Note: spettatori 70 circa. Ammoniti Mellano, M. Maia (M), Civalleri, Bono (A). Tempo di recupero: pt 1’, st 3’.

Download WordPress Themes Free
Premium WordPress Themes Download
Premium WordPress Themes Download
Download Premium WordPress Themes Free
free download udemy course
download huawei firmware
Download Best WordPress Themes Free Download
free download udemy paid course
×