Sommariva 4 - 1 Monregale

11 February 2018 - 14:30 at Tibaldi

Onore ai più forti, ma…

Per una volta, partiamo dal fondo, ossia dalla classifica, alla quale solitamente ci riserviamo di dare un’occhiata una volta concluse le nostre considerazioni a ruota libera sul match del giorno. Perfetto equilibrio tra tutte le forze del bene e del male, avrebbe cantato qualcuno qualche anno fa: nel senso che la Monregale si trova al nono posto, con cinque punti di ritardo dalla zona play-off, e con cinque di vantaggio dalla palude dei play-out. Insomma, i monregalesi sono al momento l’ago di una bilancia di un campionato magari livellato verso il basso, ma di sicuro interesse, e in cui non ci si può mai distrarre per non trovarsi a deviare pericolosamente dalla strada sicura. Mister Enrici non ha mai nascosto la necessità di raggiungere al più presto la quota salvezza (sarà intorno ai 40 punti, vedremo) e poi eventualmente godersi quello che ci sarà di più, se ci sarà. Certo è che dopo domenica un po’ di rammarico emerge, perché al di là del punteggio dal carattere forte, la Monregale si è giocata la partita con la prima della classe, a tratti mettendola anche in difficoltà. Dimostrando di poter giocare alla pari con chiunque. Le distrazioni in difesa sono state capitalizzate al massimo da una squadra costruita con l’obiettivo ben preciso di agguantare la Promozione, con giocatori di peso indiscusso, soprattutto in un attacco spietato che non ha lasciato scampo ai monregalesi.
Enrici rilancia Gasco al centro della difesa dal primo minuto, ritrovando Martini a centrocampo e confermando il tridente Miha-Cavallo-Lugliengo; la sfortuna si farà sentire anche questa volta, con Lasala toccato duro al 38’ del primo tempo e sostituito da Cuniberti dopo 5’ di tentativi di ripresa, a bordo campo, non andati a buon fine. Primo tempo vivace, interessante, giocato a viso aperto tra le due contendenti nonostante un terreno di gioco pesante e malandato. L’attacco atomico del Sommariva inizia a solleticare l’avversario al 17’: cambio di gioco (un espediente utilizzato con estrema frequenza dai ragazzi di Isoldi) da sinistra a destra per Riorda, stop, palla sull’interno piede,  interno sinistro dal limite, Gonella blocca. Al 20’ il vantaggio locale: ancora un cambio gioco stavolta per Poli che scatta sulla destra, cross sul secondo palo, Sacco brucia tutti e insacca. L’esultanza è però brevissima: nell’azione successiva, contrasto duro a tre quarti vinto dalla Monregale, Sommariva si incanta a protestare per un fallo che l’arbitro non rileva, Lucchino fa partire un cross da sinistra, Bertero nel tentativo di anticipare Cavallo a centro area beffa il proprio portiere e lo infila per l’1-1. Da fuori ed in campo si accende un po’ di nervosismo, il Sommariva non si sente affatto tranquillo: al 25’ corner dalla sinistra di Cavallo, bello stacco di testa di Lugliengo sul primo palo, alto di pochissimo; sempre Monregale alla mezzora: bellissimo lavoro di Lugliengo in percussione palla al piede sulla destra, taglio dall’altra parte per Miha, aggancio da manuale, rientra dal lato corto dell’area sull’interno destro, tiro fuori di poco. Ma il Sommariva, appena ha mezza occasione, non perdona: 33’ azione manovrata con palla che sbuca sulla sinistra per Poli che guadagna il fondo, cross a palombella che scavalca Gonella, sul secondo palo Sacco ben appostato appoggia di testa in rete. Ospiti che non demordono e tengono botta, e al 36’ confezionano una gran occasione per il pari: corner da sinistra di Cavallo, ancora testa di Lugliengo che sul primo palo prende il tempo all’avversario e scodella a centro area, sbuca Griseri, tap in dal limite dell’area piccola, ma Furin è miracoloso e respinge con un piede. Ultima occasione al 41’, ancora un taglio lungo da sinistra a destra per Riorda, tiro sul primo palo respinto in angolo da Gonella. Nell’intervallo si recrimina per le disattenzioni e l’ingenuità, ma c’è ottimismo per la ripresa. Ottimismo che evapora dopo nemmeno 3’ del secondo tempo:  lancio in verticale sulla sinistra per Riorda che brucia il suo marcatore, guadagna il fondo e la rimette in mezzo dove ancora Sacco insacca di testa. Gol locali quasi tutti in fotocopia, figli di un po’ troppa rilassatezza monregalese, e di una efficacia negli ultimi metri semplicemente mostruosa. Un gol così segherebbe le gambe a chiunque, e così accade anche alla Monregale: una punizione di Miha dai 25 metri al 7’, fuori non di molto; un po’ di densità intorno a metà frazione per cercare di cambiare il volto alla partita; i numerosi cambi dalla panchina; non bastano per riscrivere l’esito di un match che diventa accademico e monotematico. Soprattutto dopo il 9’, quando il Sommariva firma il poker: sugli sviluppi di una punizione dalla destra, contatto Lucchino-Credendino in area, rigore concesso con assoluta generosità che Riorda trasforma spiazzando Gonella. Il portiere ospite aveva avuto modo di mettersi in evidenza una manciata di secondi prima sbarrando la strada a Ciravegna scattato a tu per tu dopo aver bruciato sul tempo Griseri. Come già accennato, il Sommariva a pancia piena si gode la partita con qualche leziosità in più e senza aumentare i ritmi. Alla Monregale la volontà non basta. Ultima azione da annotare, al 33’: dal limite dell’area Poli serve Riorda, tiro di interno dal limite, incrocio dei pali. Sarebbe stato troppo.

SOMMARIVA (4-3-1-2): Furin; Dieye (40’ st Nervo), Tibaldi, Bertero, Valerioti (30’ st Fissore); Shkoza (24’ st Gatti), Ciravegna, Credendino; Poli; Riorda (42’ st Traoré), Sacco (35’ st Gerbotto). A disp. Bertolusso, Del Vecchio. All. Isoldi.
MONREGALE (4-3-3): Gonella; Sampò (12’ st Barberis), Griseri, Gasco, Lasala (43’ Cuniberti); Tomatis, Lucchino, Martini (12’ st Serra); Cavallo (21’ st Capellino), Miha (42’ st Di Fede), Lugliengo. A disp. Turco, Daziano. All. Enrici.
Arbitro sig. Giorgio Cappotto di Nichelino.
Reti: pt 20’ e 33’ Sacco (S), 21’ aut. Bertero (pro M); st 3’ Sacco (S), 9’ rig. Riorda (S).
NOTE: Spettatori 70 circa. Tempo di recupero: pt 1’, st 4’.

 

Download Nulled WordPress Themes
Download Best WordPress Themes Free Download
Download Nulled WordPress Themes
Premium WordPress Themes Download
free download udemy course
download samsung firmware
Download Premium WordPress Themes Free
download udemy paid course for free
×