Dogliani 1 - 2 Monregale

20 November 2016 - 14:30 at Dogliani Piancerreto

Dogliani bevuto d’un fiato

Partita arcigna e determinata per la Monregale, che torna da Dogliani con un successo di importanza strategica sia in chiave salvezza, che dal punto di vista del necessario recupero di energie mentali e ottimismo. La gara si incanala subito alla grande per i monregalesi, che al 5’ trovano il vantaggio: buon lavoro di Grimaldi che difende il pallone guadagnando campo, per poi scaricare sull’accorrente Martini; destro rasoterra sul primo palo, di prima intenzione, e Cappoli battuto. I brividi intensi, un paio di minuti più tardi, derivati dalla punizione a sorpresa della vecchia volpe Marco Ballario con palla che scavalca Prato e sbatte sulla traversa, sono solo un fuoco di paglia; sono invece gli ospiti ad andare vicinissimi al raddoppio con Jaku che controlla una palla filtrante, si sbarazza della marcatura ma conclude troppo debolmente, il portiere blocca a terra. La Monregale invece di affondare i colpi per ottenere il gol sicurezza – eventualità che sembra alla portata dei ragazzi di Ravotto – rallenta il ritmo; forse la rete arrivata troppo presto, forse un eccesso di sicurezza, regala campo al Dogliani che prima ci prova timidamente con Ballario e De Maria (tiri a lato), poi riguadagna il pari con un bel lancio sulla sinistra per De Maria che controlla, supera il suo marcatore e centra in area dove Matteo Tocci, completamente solo, ha buon gioco nell’insaccare. Nel finale, corner dalla destra di Ballario, palla sul secondo palo, De Maria svetta tutto solo, Prato è un gatto nella deviazione in corner.
Nella ripresa, subito più Monregale che Dogliani: al 4’ Jaku ci prova con un gran destro da venti metri, Cappoli si distende e devia in angolo un pallone che però probabilmente sarebbe stato destinato fuori; all’11’ il gol partita: calcio d’angolo sulla sinistra, Garvetto sbuca ancora una volta sul secondo palo ed infilza il portiere per l’1-2. C’è ancora il tempo per due ottimi interventi del numero uno del Dogliani: al 18’ su Grimaldi, che dopo uno slalom sulla sinistra chiude rasoterra sul primo palo, respinta di piede; e al 44’ su Jaku che si libera in area e da posizione defilata lascia partire un gran tiro, anch’esso respinto dal portiere. La Monregale si difende con ordine e con pochissimi affanni in una partita dove cresce la tensione agonistica. I ragazzi di Ravotto sono bravi a mantenere la lucidità e la calma e a non perdere la testa nei momenti più complicati. Alla fine è una vittoria meritata, conquistata con cuore e cervello. Altra nota sicuramente positiva di giornata, il ritorno in campo di Federico Tomatis dopo un lungo infortunio: una carta in più da giocarsi in questo campionato in cui la Monregale ha ancora tantissimo da dire.
DOGLIANI (4-1-3-2): Cappoli, Barberis (46’ st Lezudeo), Badellino, M. Formento, F. Formento; Ballario; Gaja, Calandri (13’ st Cissoko), Castiglia; M. Tocci, De Maria (23’ st F. Tocci). A disp. Turco, Mitray, Ferrero, Danna. All. Siri.
MONREGALE (4-2-3-1): Prato, Scaringi, Cuniberti, Garvetto, Pala; Martini, Barbero (31’ st F. Tomatis): Pipi (22’ st Audetto), Grimaldi (46’ st Del Giacco), Cavallo; Jaku. A disp. Migliardi, Ferrai, Mellano, Bonelli. All. Ravotto.
Reti: pt 5’ Martini (M), 35’ M. Tocci (D); st 11’ Garvetto (M).
Arbitro sig. Alberto Mandarino di Bra.
NOTE: Spettatori 100 circa. Tempo di recupero: pt 1’, st 4’.

Download Nulled WordPress Themes
Download Premium WordPress Themes Free
Download Nulled WordPress Themes
Premium WordPress Themes Download
udemy paid course free download
download intex firmware
Download WordPress Themes
free download udemy paid course
© 2017 Monregale Calcio | P.IVA 02402790048
×