Open day femminile al CSM

1 Giugno 2018

Interessante novità per quanto riguarda il Settore giovanile della Monregale calcio. Sabato 9 giugno, a partire dalle ore 15 e per tutto il pomeriggio viene organizzato un “open day”… tutto in rosa, rivolto a bambine e ragazze dai 6 anni in su, senza limite di età. Sul sintetico del Centro sportivo Monregale (Mondovì, corso Francia 10) i tecnici della società monregalese proporranno una serie di iniziative per far conoscere le metodologie di allenamento nell’ambito del calcio, con l’obiettivo di far avvicinare le ragazze a questo sport.

«Il calcio femminile – dice il responsabile del Settore giovanile della Monregale, Roberto Aimo – è un ambito in netta crescita, con prospettive future interessanti. La scorsa stagione abbiamo avuto l’onore di ospitare la Rappresentativa FIGC Piemonte-Liguria Under 14 per una serie di allenamenti nelle nostre strutture. Da quest’anno abbiamo avuto il piacere di disputare il campionato CSI a livello femminile, a cinque. È importante che le bambine e le ragazze abbiano un obiettivo, un punto di riferimento: che per ora è questa piccola ma importantissima realtà. Un domani, se il progetto funziona, chissà che questo punto di riferimento non possa diventare una squadra a undici?».

L’open day del 9 giugno è rivolto a tutte le ragazze che vogliano avvicinarsi al calcio, o che già lo conoscono ma vogliono conoscere le metodologie di allenamento o i progetti della Monregale. Ovviamente chi intende partecipare ed è tesserata per una società in ambito FIGC dovrà presentare il regolare nulla osta. Seguiranno gli allenamenti il responsabile Roberto Aimo, il tecnico patentato UEFA C Marco Agostini (referente Mornegale per la componente femminile), allenatori e istruttori della società, oltre alle ragazze che fanno parte della squadra a cinque. Ogni bimba o ragazza partecipante verrà assegnata ad un gruppo dove svolgerà attività consone alla sua classe di età.

Per informazioni: 389 1920335 (Marco) – 342 6935515 (segreteria) – monregalecalcio@gmail.com.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×