16-17 LE PARTITE GIO 03

II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 1

MONREGALE-TRE VALLI RINV.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 2

SAN TARCISIO-MONREGALE 2-6

SAN TARCISIO: Fusta, Morieri, Gargano, Cavallo, Beccaria, Scerbo, Sclavo, Giordano, Bianco, Chiapello, Giovenco. A disp. Perna, Serafino. All. Sidoli.
MONREGALE: Viglietti, Vinai, Mamino, Amenta, Rossi; Gonzalez, Bertolino, Giuliano; escana, Comino, Gambaro. A disp. Bregani, Giaccone, Kone. All. Quinterno.
Reti: per la Monregale, Escana, Comino, Escana, Escana, Kone, Giuliano.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 1 recupero

MONREGALE-TRE VALLI 8-0


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 3

MONREGALE-VALVERMENAGNA 5-0

Subito in vantaggio la Monregale, dopo 3′ corner di Giuliano, Gonzalez risolve la mischa,  palla nel sacco. Al 15′ l’occasionissima per il raddoppio con Escana che si accentra e tuira sul secondo palo, il portiere respinge, Comino ci va con il piatto e centra in pieno l’incrocio. Finale di frazione tambureggiante per i padroni di casa: al 20′ Escana scatta a tu per tu col portiere, tira, ma stavolta è il palo a dire di no; al 21′ destro a giro di Bregani, il portiere ospite blocca; al 23′ Amenta innesca in profondità Escana che stavolta non sbaglia: è 2-0. Nella ripresa si ricomincia là dove si era lasciato: 3′, profondità di Comino per Escana che supera anche il portiere in uscita e di sinistro deposita in rete. Al 5′ Viglietti dimostra riflessi e concentrazione, con una gran parata su conclusione del capitano del Valvermenagna; la palla sfiora la traversa e ritorna in campo innocua. Al 23′ il tris monregalese con Comino che prova il tiro, il portiere respinge corto, Escana è un falco ed insacca. Il gol del 5-0 coincide con il poker del bomber Escana che si porta la palla sul suo piede e all’altezza della lunetta dell’area centra l’angolino.

MONREGALE: Viglietti (28′ st Quarelli), Fenoglio, Mamino (10′ st Vinai), Amenta, Rossi, Gonzalez, Bertolino (15′ st Ferreri), Giuliano, Escana, Comino, Bregani (10′ st Gambario). All. Quinterno.
VALVERMENAGNA: Lanzafame, Rizzotto, Dalmasso, Caraglio, Riberi, Vallauri, Franco, Rosso, Piroddi, Degioanni. A disp. Dolce,  Giordano, Bottasso, Ferrino, Beccaria, Niola, Graziani. All. Piroddi.
Reti: pt 3′ Gonzalez, 23′ Escana; st 3′, 23′ e 28′ Escana.



II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 4

AZZURRA-MONREGALE 0-3


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 5

MONREGALE-FC SAVIGLIANO RINV.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 6

TURNO DI RIPOSO


II FASE PROVINCIALE-REC. GIORNATA 5

MONREGALE-FC SAVIGLIANO 5-2

Inizio così così per la Monregale che dopo 12′ minuti si trova sotto di un gol grazie al tiro-cross di Poggio dalla sinistra che si infila nel sette. Subito la reazione dei padroni di casa con Gonzalez che al 16′ coglie la traversa, meno di un minuto dopo diagonale a lato di Escana. Al 25′ sempre Escana lanciato da Bertolino brucia il difensore ma calcia sul portiere. Al 35′ il meritato pareggio: slalom speciale di Giuliano, traversone basso, mischia furibonda risolta da Bertolino con il gol dell’1-1. La ripresa inizia con il Jack Giuliano show:  al 5′ si mette in proprio, parte in profondità, si accentra, esterno, rete nonostante il tuffo del portiere. Al 7′ Comino conquista un rigore che Giuliano trasforma. All’11’ doppio palo: il primo legno lo coglie Amenta con un tiro-cross, il secondo Bertolino sulla ribattuta. Al 14′ Kone scatta sul filo del fuorigioco, fallisce la prima cocasione calciando sul portiere, ma sulla ribattuta insacca all’angolino. Al 17′ Giuliano lanciato da Amenta scarta anche il portiere e sigla il 5-1. Allo scadere, Ben Taibi sulla destra si accentra improvvisamente e con un gran esterno destro da fuori area infila nell’angolo lontano della porta di Matteo Giuliano.

MONREGALE: Viglietti (20′ st M. Giuliano), Fenoglio, Mamino (10′ st Vinai), Amenta, Rossi, Gonzalez, Bertolino, G. Giuliano, Escana (5′ st Kone), Comino, Bregani (20′ st Ferreri). All. Quinterno.
FC SAVIGLIANO: Bosso, Rocchia, Guerrini, Geshteja, Dovetta, Gianoglio, Ben Taibi, Testa, Crepaldi, Grezda, Poggio. A disp. Hotaj, Tairaoui, Rinero. All. Rinero.
Reti: pt 12′ Poggio (S), 35′ Bertolino (M); st 5′, 7′ rig. e 17′ Giuliano (M), 14′ Kone (M), 35′ Ben Taibi (S)


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 7

BISALTA-MONREGALE RINV.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 8

MONREGALE-BUSCA 2-1

Buona prova della Monregale, in formazione ampiamente rimaneggiata, con le assenze tamponate da un nutrito gruppo di 2004. Polveri bagnate fino al quarto d’ora quando il busca ci prova cercando di risolvere in mischia, Viglietti è bravissimo; sul ribaltamento di fronte, Escana fila via in contropiede, al primo tentativo centra il portiere, sulla ribattuta insacca. La reazione del Busca è sterile, si passa quindi ad 1′ dal termine quando un lungo rilancio dalle retrovie di Gonzalez innesca ancoa Escana, che ruba il tempo al difensore, punta la porta, salta il portiere ed insacca per il 2-0. Nella ripresa dopo appena un minuto ottimo intervento di Viglietti che respinge dìistinto una volenosa conclusionje di un avversario appena entrato in campo, dal vertice dell’area piccola. Al 7′ Montanaro lancia Fenoglio che scatta solo davanti al portiere, sinistro alto; al 13′ grandissima parata di Viglietti su tiro di sinistro di un avversario dai 20 metri. Al 19′ il Busca dimezza: slalom di un attaccante che salta Giuliano e Fenoghlio per poi insaccare con una botta sotto la traversa. Da l’ in poi non succede più nulla di rilevante: Monregale abile a portare a casa i tre punti con grinta e attenzione. Primo posto sempre più solido.

MONREGALE: Viglietti, Vinai, Mamino (10′ st Ferreri), Amenta, Rossi, Gonzalez, Fenoglio, G. Giuliano, Escana (25′ st Rizzi), Bertone (20′ st Bertoletti), Bregani (5′ st Montanaro). A disp. M. Giuliano, Prette. All: Quinterno.
Reti: pt 15′ e 34′ Escana (M).


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 9

CARAGLIO-MONREGALE 0-2

Tre punti pesanti, per i Giovanissimi FB della Monregale. Tre punti che lanciano ulteriormente i monregalesi in testa alla classifica. Primo tempo più complicato, per gli ospiti, che iniziano un po’ pigri: dopo due tentativi da fuori area di Chiotti, facile per Viglietti, un brivido per un retropassaggio di un difensore caragliese che il portiere non controlla a dovere, la palla bacia il palo ed esce. Al 20′ Cherpja conclude con un tiro alto una bella azione personale, la Monregale si vede solo al 32′ con un corner di Giuliano a servire Comino, piattone alto. Nella ripresa l’inizio per i monregalesi è fulmineo: dopo 1′ Escana, appena entrato, duetta con Comino e va a segnare lo 0-1; al 3′ gran destro da fuori area di Comino, palla sotto la traversa e raddoppio. Tuttavia la Monregale non uccide il match e il Caraglio ha un paio di occasioni, soprattutto con Martini, per riaprirlo; al 23′ occasionissima per Comino che manda a lato, la partita si chiude con una grande parata di Viglietti su Bergia a 10′ dal termine. Finale amministrato senza patemi.

CARAGLIO: Maffei, Rosa, Ellena, Chiotti, Beja, Gastaldi, Martini, Calidio, Repaci Cerpja, Borreale, Gilardi. A disp. Deregibus, Massa, Mattiauda, Milone, Deromemaj, Bergia, Bertolotto. All. Deregibus.
MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Mamino, Amenta, Rossi, Gonzalez, Ferreri, Giuliano, Bregani, Comino, Bertolino. A disp, Mat. Giuliano, Vinai, Escana, Bedarida, Turco, Rizzi. All. Quinterno.
Reti: st 1′ Escana, 3′ Comino.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 7 recupero

BISALTA-MONREGALE 2-4

Reti per la Monregale: Giuliano, Bertoletti, Bertone, Bertoletti.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 10

tre valli-monregale rinv.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 11

MONREGALE-SAN TARCISIO 6-0

Gara senza particolari problemi per la Monregale contro un avversario decisamente alla portata. Subito avanti i ragazzi di Quinterno con Giuliano (8′), destro secco ma palla centrale; al 12′ il vantaggio; calcio d’angolo, mischia risolta da Rossi con un colpo di testa sulla palla che si impenna. Sei minuti dopo il raddoppio: bella azione di Bregani sulla destra, traversone secco in mezzo, deviazione volante di Amenta e 2-0. Al 34′ ancora una chance per i padroni di casa: punizione di Gonzalez, portiere che devia e manda la palla sul palo. Nella ripresa il tris dopo sette minuti: palla in profondità di Amenta per Ferreri che attende l’uscita del portiere e lo supera con freddezza. A metà frazione, protagonista Fenoglio: al 20′ ci prova da posizione defilata con il destro, palla alta; al 22′ si beve mezza difesa ospite, sembra aver perso il controllo della palla ma ci mette la punta ed insacca per il 4-0. Alla mezz’ora c’è spazio anche per il gol dell’ex: traversone basso, Gambaro interviene in scivolata ed insacca. A 2′ dalla fine la chiude Giuliano: calcio di rigore e definitivo 6-0.

MONREGALE: Viglietti (10′ st Cukavac); Fenoglio, Mamino, Amenta, Rossi, Gonzalez, Bertolino, Giuliano, Bregani (10′ st Gambaro), Comino (5′ st Vinai), Ferreri. A disp, Escana. All. Quinterno.
Reti: pt 12′ Rossi, 18′ Amenta; st 7′ Ferreri, 22′ Fenoglio, 30′ Gambaro, 33′ rig. Giuliano.


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 10 recupero

tre valli-monregale 1-6

TRE VALLI: Turco, Bonelli, Nigro, Reviglio, Billò, Bonicco, Bruno, Denina, Durando, Magnino, garelli. A disp. marchese, Roà, Verjoni, Magi, Odaglia, Francone. All. Roberi.
MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Vinai, Amenta, Rossi; Gonzalez, Bertolino, Giuliano, Escana, Comino, Bertoletti. A disp. D’Agostino, Mamino, Ferreri, Bregani, Kone. All. Quinterno.
Reti: Per la Monregale Escana, Escana, autorete, Bertoletti, Comino, Amenta. Per il Tre Valli, Durando


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 12

valvermenagna-monregale 2-3

Monregale un po’ distratta, a Roccavione; ma la squadra di Quinterno riesce a ribaltare la situazione nel finale e continua a veleggiare in testa alla classifica con vantaggio rassicurante.  Al 3′ locali in vantaggio: azione di calcio d’angolo, Vallauri segna di testa in perfetta solitudine. Al 5′ potrebbe già ristabilirsi la parità ma la bella punizione di Comino incontra la gran parata di Lanzalamfame che toglie la palla dal sette. Pareggio incamerato al decimo: cross di Fenoglio, Comino lavora da pivot scaricando indietro per Giuliano, per lui è un rigore in movimento, palla all’incrocio. In una partita spigolosa e piena di interruzioni, al 30′ il Valvermenagna si riporta in vantaggio con una punizione di Vallauri. Nella ripresa, subito il pari di Gonzalez su punizione dai 25 metri (4′), poi domino Monregale ma punteggio che non si sblocca per la buona organizzazione difensiva degli avversari. tutto ciò fino al 28′ quando ancora un piazzato muove lo score: Giuliano ci prova approfittando di un imperfetto piazzamento della barriera, palla che si insacca e 2-3 finale.
VALVERMENAGNA: Lanzalafame, Grosso, Riberi, Cirina, Caraglio, Franco, Degioanni, Rizzotto, Rosso, Vallauri, Piroddi. A disp. Beccaria, Ferrino, Ferrara, Pirillo, Bottasso, Giordano, Dalmasso. All. Buonomo.
MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Rossi, Gonzalez, Mamino, Amenta, Bertolino, Giuliano, Escana, Comino, Ferreri.
Reti: pt 3′ e 30′ Vallauri (V), 10′ Giuliano (M); st 4′ Gonzalez (M), 28′ Giuliano (M).


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 13

MONREGALE-AZZURRA 5-4

Succede di tutto, nel pomeriggio di calcio alla valeo. Gol, belle giocate, errori, agonismo e – cosa più importante – bei gesti di fair play. Avvio fulmineo della Monregale che dopo otto secondi realizza l’1-0 con Escana, innescato da Giuliano. Al 5′ scavino di Bertolino per Escana che anticipa il portiere ma calcia a lato. Al 7′ risponde lì’Azzurra in contropiede: tiro potente di veglia, Viglietti c’è. Al 16′ bellissima azione monregalese: Bertone, per Escana, per Ferreri, conclusione rasoterra a botta sicura, gran parata di piede di Caula. Al 20′ l’Azzurra pareggia con una gran punizione di Mana dai venti metri, e al 27′ sorpassa addirittura l’avversario: imbucata di Tomatis per Veglia che brucia Rossi, si presenta a tu per tu con Viglietti ed insacca. Nella ripresa sin da subito la Monregale cerca di riacciuffare il pari: 7′, Giuliano ruba palla sulla sinistra, si accentra, destro a giro alto; al 16′ bel recupero di bertolino che lancia Bertone, assist dalla destra per Escana che realizza praticamente a porta vuota. Al 20′ Giuliano lancia Escana che segna ancora, evitando il portiere in uscita disperata. L’azzurra non ci sta: 21′, occasionissima per Tomatis che calcia fuori di un soffio. Al 28′ l’episodio migliore della partita, ampiamente rimarcato come d’obbligo: Bertone segna il gol del 4-2 non avvedendosi che il portiere avversario è a terra dopo uno scontro fortuito con Escana. La Monregale permette all’Azzurra di accorciare subito le distanze, non opponendosi al loro attacco dopo la ripresa del gioco: 4-3 firmato Aimo. Applausi a scena aperta ai ragazzi e a tutto lo staff.  Il finale di partita è palpitante: al 32′ Kone serve Giuliano che evita Caula, assist per Bertolino che da due passi insacca. Al 34′ Mana da sinistra trova un bellissimo diagonale che supera l’incolpevole Matteo Giuliano. Finisce così, Monregale che dimostra di saper vincere anche con stile. Bravi.
MONREGALE: Viglietti (29′ st M. Giuliano), Fenoglio, Mamino (20′ st Bregani), Bertolino, Rossi, Gonzalez, Bertone (29′ st Kone), Amenta (16′ st Rizzi), Escana, G. Giuliano, Ferreri (1′ st Vinai). All. Quinterno.
AZZURRA: Caula, Gentile, Manfredi, Rovera, Sidoli, Sokoli, Mana, Garelli, M. Veglia, Tomatis, Aimo. A disp. Blangetti, Manassero. All. D. Veglia.
Reti: pt 8” Escana (M), 20′ Mana (A), 27′ Veglia (A); st 16′ e 20′ Escana (M), 28′ Bertone (M), 29′ Aimo (A), 32′ Bertolino (M), 34′ Mana (A).


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 14

FC SAVIGLIANO-MONREGALE 1-5

Traguardo della vittoria del girone sempre più vicino, per i ragazzi di Quinterno. Partita decisamente ben giocata, su un campo allentato e contro una squadra ben messa in campo. Vantaggio monregale al 4’: Azione Amenta-Giuliano-Escana-Giuliano, palla che viaggia velocissimo, siluro di Giuliano sotto la traversa e gol del vantaggio. Al 15’ iL Savigliano paregia in mischia su calcio d’angolo grazie alla deviazione vincente di Poggio. Un minuto dopo, bravissimo il bertone portiere dei locali su bel diagonale di bertoletti servito da Vinai; al 21’ girata di sinistro di Gonzalez su azione di angolo, palla fuori di poco; al 25’ grande impresa atletica di Escana che tiene miracolosamente in campo un lungo lancio di Mamino, coast to coast e rete del raddoppio Monregale. Savigliano che non sta a guardare e si esprime bene: 34’ azione da manuale con lancio lungo di Rocchia per Guerrini, sponda per Grezda, tiro al volo e traversa piena. Ripresa, la Monregale la chiude subito: 2’ Escana per Giuliano che a tu per tu col portiere non sbaglia; al 14’ destro da fuori di Bregani, bravo Bertone a bloccare. Al 24’ l’altro Bertone, il Paolo dei monregalesi, fugge via sulla destra, centra per Escana, destro che sta per uscire, tap in di Bregani che segna, ma in millimetrico fuorigioco: rete annullata. Chiudono la festa i gol di Escana al 27’, di testa su calcio d’angolo; e di Giuliano al 33’ su calcio di rigore.

FC SAVIGLIANO: G. Bertone, Rocchia, Cigna, Gianoglio, Geshteja, Crepaldfi, Ambrosino, Testa, , Guerrini, Grezda, Poggio,. A disp. Hotaj, Dovetta, Racca, Abram, Rinero.
MONREGALE: Viglietti (28’ st Cukavac)), Vinai (20’ st ferreri), Mamino (13’ st bregani), Amenta, Rossi, Gonzalez, Giuliano, Bertolino (13’ st Gambaro), Escana, Bertoletti (17’ st P. Bertone), Fenoglio. A disp. Comino. All. Quinterno.
Reti: pt 4’ Giuliano (M), 15’ Poggio (S), 25’ Escana (M); st 2’ e 33’ rig. Giuliano (M), 27’ Escana (M).


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 15

TURNO DI RIPOSO


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 16

MONREGALE-BISALTA 5-2

Superando la Bisalta i Giovanissimi 2003 vincono matematicamente il loro girone. Ora saranno impegnati nelle fasi finali provinciali che, se superate, consentiranno l’accesso alle finali per il titolo regionale. Tutte le regole sul nostro sito https://monregalecalcio.it/2017/04/07/allievi-e-giovanissimi-finali-provinciali-e-regionali/

MONREGALE: Viglietti, Mamino, Vinai, Amenta, Rossi, Gonzalez, Fenoglio, Bertolino, Escana, Comino, Giuliano. A disp. Gambaro, Bregani, Ferreri, Kone. All. Quinterno.
Reti: per la Monregale, Escana, Escana, Escana, Comino; Giuliano


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 17

BUSCA-MONREGALE 3-3

Ultimi istanti fatali per la Monregale, che non sfrutta il fatto di essere andata due volte in vantaggio, incappando nel primo pareggio del secondo girone provinciale dopo averle vinte tutte. Poco male, fa parte del percorso di crescita accettare un pari che sta stretto, ma contro una squadra di tutto rispetto. Al 4′ Comino imbecca Bregani a centro area, da buona posizione destro largo. All’11 ancora Comino innesca Escana solo davanti a Cambieri, che ipnotizza il bomber. Due minuti più tardi Escana non fallisce: ancora lanciato dallo scatenato Comino, infila Cambieri nell’angolino basso dopo aver bruciato in velocità Cucchietti. Al 21′ il raddoppio: grande azione sulla destra di Fenoglio, traversone teso, Bresso spazza sui piedi di Amenta che con un tiro-cross trova Bregani che insacca da due passi. Nella ripresa il Busca entra con un altro piglio: dopo 3′ Lleshi ruba palla ad Amenta, destro dai venti metri che sembra diretto all’incrocio dei pali: sembra, perché a toglierla dal “sette” arriva la mano di Viglietti. Al 10′ però anche Viglietti deve arrendersi al diagonale rasoterra di Nacanibou: 1-2. Due minuti dopo una staffilata di Amenta fa la barba al palo, e al 18′ Bertolino trova un corridoio per Escana che batte ancora Cambieri nonostante la carica di Cucchietti. Il Busca però​ non si arrende, e sfrutta la maggiore fisicità, unita ad una buona copertura del campo: al 28′, dopo un batti e ribatti, Gaggioli trova un grandissimo destro da fuori area che gonfia la rete: 2-3. Non accade più nulla fino alla beffa finale: all’ultimo dei 4 di recupero, lancio dalle retrovie di Doci, mancata comunicazione fra Gonzalez e Mamino (sin lì perfetti), la palla rimbalza, Viglietti chiama la palla ed esce al limite dell’area, ma manca clamorosamente la presa e viene scavalcato: sulla sfera si avventa Nacanibou che segna il più facile dei gol. Non c’è più tempo: palla a centrocampo e fischio finale. Pazienza!
BUSCA: Cambieri, Ceccarini, Pessina, Doci, Cucchietti, Bressi, Truscelli, Cariglino, Gaggioli, Lleshi, Nacanibou. A disp. Garabello, Monge Madro. All. Amoroso.
MONREGALE: Viglietti, Fenoglio (Bertoletti), Vinai, Amenta, Mamino; Gonzalez, Giuliano, Bertolino, Escana, Comino (Prette), Bregani (Ferreri). A disp. Cukavac. All. Quinterno.
Reti: pt 13′ Escana (M), 21′ Bregani (M); st 10′ e 39′ Nacanibou (B), 18′ Escana (M), 27′ Gaggioli (B).


II FASE PROVINCIALE-GIORNATA 18

MONREGALE-CARAGLIO 1-1

Ultima giornata, ultima fatica prima della fase finale. Partita molto equilibrata e nel complesso piacevole, pareggio giusto contro un Caraglio che merita il secondo posto. Subito Monregale in avanti: al 5′ corner di Comino, Bertoletti di testa non inquadra la porta; al 13′ buona occasione per il Caraglio: Martini per Giraudo, che da buona posizione sbuccia la conclusione e calcia a lato di molto. In una partita all’insegna dell’equilibrio con pochissime occasioni, domina l’aspetto fisico; sussulto al 30′ con una sventola improvvisa di Comino che coglie di sorpresa Deregibus: traversa piena. Al 32′ poi, progressione di Escana che calcia di sinistro appena fuori area, Deregibus respinge corto, ancora Escana si avventa come un falco ma viene anticipato dal portiere del Caraglio. La ripresa comincia subito in modo negativo per i padroni di casa: 4′, angolo dalla sinistra di Milone, Beja è il più lesto di tutti a risolvere la mischia e insacca. Ma al 6′ è già pareggio: lancio delizioso di Comino per Escana che parte da destra, si accentra e lascia partire un sinistro potente che fulmina Deregibus. Dopodichè, un legno a testa: al 12′ tiro-cross di Bertoletti, palo pieno; al 16′ azione veloce del Caraglio, Milone per Martini che dal vertice dell’area di rigore calcia, deviazione di Vinai che fa impennare la palla che incoccia la traversa e torna in campo. Da qui alla fine non accade più nulla, bene comunque la Monregale (in campo quattro ragazzi del 2004) attesa ora dalle fasi finali.

MONREGALE: Viglietti (20′ st Cukavac), Fenoglio, Mamino (1′ st Vinai), Amenta, Rossi, Gonzalez, Bertolino, Bertoletti (20′ st Bregani), Escana, Comino (27′ st Rizzi), Ferreri (1′ st Bertone). A disposizione: Giuliano. All. Quinterno
CARAGLIO: Deregibus, Rosa, Massa, Chiotti, Beja, Gastaldi, Bergia, Deromemaj, Gilardi, Milone, Martini. A disp. Olivero, Bertolotto, Bahbaz, Calidio, Borreale, Repaci Cerrja. All. Deregibus.
Reti: st 4′ Beja (C ), 6′ Escana (M).


Archivio – prima fase provinciale

FASE PROVINCIALE-GIORNATA 1

AZZURRA-MONREGALE 1-9

AZZURRA: Caula A., Bertolino, Manassero, Lerda, Garelli, Sokoli, Bonelli, Sidoli, Veglia, Tomatis. A disp. Caula G., Aprile, Gentile, Rovera. All. Veglia.
MONREGALE: Viglietti, Vinai, Mamino, Giuliano, Rossi, Gonzalez, Fenoglio, Amenta, Escana, Comino, Bregani. A disp. Quarelli, Battaglia, Bertolino, Ferreri, Giaccone. All. Quinterno.
RETI: Escana, Escana, Escana, Bregani, Comino, Giuliano, Comino, Escana.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 2

MONREGALE-BISALTA 4-2

MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Mamino, Bertolino, Rossi, Gonzalez, Amenta, Giuliano, Escana, Comino, Giaccone. A disp. Quarelli, Battaglia, Ferreri, bertone, Montanaro, Ratto, Prette. All. Quinterno.
BISALTA: Giusta, Granero, Civalleri, Karamoko, Husanu, Pepino, Canali, Campana, campanini, Mepodo, Galliano. A disp. Salsotto, Mulassano, Palazzolo, Varrone, Peirone. All. Canali.
RETI: pt 0-1 (B), 10′, 24′ Escana, 14′ Giaccone, 2-3 (B); st 35′ Escana.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 3

CUNEO-MONREGALE 8-0

CUNEO: Andeng, Magnaldi, Bongioanni, Quaranta, Capasso, Mollaj, Samaké, Scarafia, Costa, Marengo, Gazzera. A disp. Malabocchia, Torielli, Taravelli, Vespa, Cavaliere, Alladio. All. Boscarino.
MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Vinai, Bertolino, Rossi, Gonzalez, Amenta, Giuliano, Escana, Comino, Bregani. A disp. Quarelli, Battaglia, Ferreri, Bertone, Giaccone, Ratto, Mamino. All. Quinterno.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 4

MONREGALE-S. SEBASTIANO 7-2

MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Vinai, Bertolino, Rossi, Gonzalez, Amenta, Giuliano, Escana, Comino, Bregani. A disp. Quarelli, Battaglia, Ferreri, Mamino, Giaccone. All. Quinterno.
S. SEBASTIANO: Greco, Macheda, Del Soglio, Tomatis, D’Angelo, Oreglia, Ferrero, Ouanssi, Reinaudo, Criscenzo; Martini. A disp. Chei, Casazza, Barolo, Panetto, Colombano. All. Caula.
RETI:
Escana, Escana, Escana, Escana, Escana, Comino, Giuliano.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 5

TRE VALLI-MONREGALE 1-7

TRE VALLI: Turco, Denina, Bonelli, Magnino, Lanza, Nigro, reviglio, Rossi, Gazzera, Odaglia, Magi. A disp. Verioni, Roà, Durando, Bonicco, Marini.
MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Vinai, Bertolino, Rossi, Gonzalez, Amenta, Giuliano; Escana, Comino, Bregani. A disp. Quarelli, Nattaglia, Ferreri, Mamino, Giaccone. All. Quinterno.
RETI: Bregani, Escana, Escana, Comino, Fenoglio, Fenoglio, Escana.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 6

MONREGALE-CORTEMILIA 5-0

MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Vinai, Amenta, Rossi, Gonzalez, Ferreri, Bertolino, Escana, Giuliano; Bregani. A disp. Quarelli, Battaglia, Comino, Mamino, Giaccone. All. Quinterno.
CORTEMILIA: Zarri, Viglino, E. Hyka, Meistro, Rolando, Marenco, R. Hyka, Velinov, Ciro, Banchero, Peshovski. A disp. Boschiazzo. All. Fresia.
RETI: Escana, Escana, Giuliano; Giuliano; Ferreri.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 6

OLMO-MONREGALE 4-1

Sconfitta netta nel punteggio, non negli equilibri della partita, per una Monregale che sta affrontando un percorso di crescita nel quale anche un kappaò come quello di Olmo – squadra probabilmente più attrezzata, anche numericamente – può rappresentare tappa importante. I monregalesi si sono difesi con ordine, nel primo tempo hanno tenuto testa all’avversario, poi un paio di episodi hanno pesato negativamente, ed è venuto a mancare un po’ di nerbo. Subito Olmo pericoloso al 4′ con uno scambio su calcio d’angolo che libera al tiro Vercellone (sarà un tema tattico su calcio piazzato che si ripeterà con evidente ricorrenza, al quale purtroppo i ragazzi non riusciranno a porre rimedio), Viglietti è attento; al 6′ il gol: imbucata centrale di Lingua per Bozza che si trova a tu per tu con il portiere e non sbaglia. Passano appena 2′ e la Monregale rialza subito la testa: calcio d’angolo dalla destra, l’uscita di Briatore è così così, sul secondo palo sbuca Gambaro che da due passi non sbaglia, festeggiando così al meglio l’esordio in campionato. Ripresa condizionata dal gol locale al 3′: punizione dal limite per un fallo molto dubbio di Giuliano, piazzato di Lingua che Viglietti non riesce a trattenere, da due passi Centaro fa centro. A questo punto la squadra monregalese disunisce: l’Olmo realizza il terzo gol al 10′ con l’ennesimo corner corto che trova impreparati gli ospiti – nonostante mister Quinerno continui a sgolarsi dalla panchina per richiamare i suoi a una maggiore attenzione -, sugli sviluppi dello scambio palla al limite dell’area per Sarale che insacca. La Monregale prova a ribaltare la situazione ma manca un po’ in personalità, l’Olmo agisce prevalentemente in contropiede: proprio su ripartenza al 18′ Bozza si trova a tu per tu con Viglietti che è bravo a dire di no; rovesciamento di fronte, cavalcata di Escana, gran tiro sul primo palo, Briatore attento; al 20′ ancora occasione per Escana, tiro alto sulla traversa. Al 27′ l’Olmo chiude i conti con l’ennesimo contropiede di Bozza che stavolta non sbaglia. C’è ancora tempo per una gigantesca occasione fallita da Bregani al 29′ (palla che sbuca sul secondo palo, esterno monregalese completamente solo e con porta tutta libera, tiro alle ortiche) e per un più che generoso rigore concesso all’Olmo per fallo di Mamino (palla che carambola sul corpo e poi sul braccio del giocatore) che per giustizia poetica si stampa sulla traversa.

OLMO: Briatore, Cardone, Centaro, Ghione, Pecollo, Basiglio, Vercellone, Demuru, Bozza, Lingua, Sarale. A disp. Pusceddu, F. Kretly, Kolicaku, M. Kretly, Manichino, Vizio Kone. All. Bianchi.
MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Vinai, Amenta, Bertolino, Gonzalez, Bergani, Giuliano, Escana, Comino, Gambaro. A disp. Quarelli, Giaccone, Ferreri, Mamino. All. Quinterno.
Arbitro: Liprandi di Cuneo.
Reti: pt 6′ Bozza (O), 8′ Gambaro (M); st 4′ Centaro (O), 10′ Sarale (O), 27′ Bozza (O).


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 7

MONREGALE-VALVERMENAGNA 2-0

La Monregale dimostra di aver lasciato alle spalle il kappaò di Madonna dell’Olmo e sin da subito azzanna il Valvermenagna: il vantaggio è praticamente immediato, con Escana che – innescato da Giuliano -supera anche il portiere in dribbling e insacca. I padroni di casa si fanno apprezzare per alcune belle azioni manovrate, poi al 35′ raddoppiano: azione personale ancora di Escana che realizza un bel gol con un gran tiro sotto l’incrocio. Nella ripresa la Monregale cerca più volte di chiudere definitivamente i conti: al 10′ ci prova Gonzalez su punizione, palla alta; poi ancora Gonzalez su azione di calcio d’angolo sfiora la traversa, infine Bertone (classe 2004) da centro area non centra la porta per questione di centimetri.

MONREGALE: Viglietti, Fenoglio, Vinai, Bertolino; Rossi, Gonzalez, Amenta, Giuliano, Escana, Comino, Bregani. A disp. Quarelli, Ferreri, Gambaro, Mamino, Giaccone, Marelli, Bertone. All. Quinterno.
VALVERMENAGNA: Macario, Castoldi, Riberi, Dalmasso, Caraglio, Franco, Vallauri, Grosso, Pirillo, Degioanni, Pirodi. A disp. Lanzalafame, Rizzotto, Rosso, Cirina, Bottasso, Cavallera, Beccaria. All. Buonuomo.
Reti: pt 1′ e 35′ Escana.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 8

turno di riposo


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 9

CARRU’MAGLIANO-MONREGALE 0-4

Tutto in settanta minuti. Questa prima parte di stagione per il gruppo 2003 della Monregale si deciderà sabato nella partita casalinga contro il Fossano: in caso di successo, i ragazzi di Quinterno avrebbero la possibilità di giocarsi lo spareggio per accedere alle fasi regionali. Con il Carrù-Magliano la partenza non è delle migliori: La prima azione pericolosa è dei locali, al 15′, con un giocatore carrucese che si accentra e calcia, viglietti è attento. Dopo un destro di Comino debole e a lato, al 23′ il vantaggio monregalese: corner, palla che carambola sulla spalla di Gonzales e si insacca. Il raddoppio è merito di Comino che scaglia un tiro dalla distanza, però è decisiva la deviazione di un difensore avversario, palla che si insacca sotto la traversa. Ripresa: Escana cerca ripetutamente la via del gol e la trova al 20′. Al 31′ chiude i conti un rigore di Giuliano per il definitovo 0-4.

MONREGALE: Viglietti, Mamino, Vinai, Amenta, Rossi, Gonzalez, Bertolino, Comino, Escana, Giuliano; Giaccone. A disp. Fenoglio, Bregani, Ferreri, gambaro. All. Quinterno.
Reti: pt 23′ Gonzalez, 28′ Comino; st 20′ Escana, 31′ rig. Giuliano.


FASE PROVINCIALE-GIORNATA 10

MONREGALE-FOSSANO 2-1

La sorpresa più bella di questo inizio stagione è senz’altro il gruppo 2003, che sul filo di lana, proprio come nei migliori thriller, supera il Fossano in classifica, battendolo di misura al termine di una partita giocata con una maturità sorprendente. Già, perché non è facile scendere in campo con l’assillo del dover vincere a tutti i costi per raggiungere un traguardo che forse ad inizio stagione sembrava un sogno, ma che ora è lì a portata di mano. E nemmeno è facile incontrare il Fossano, che senz’altro è un’ottima squadra. Però la Monregale ce l’ha fatta, al termine di settanta minuti palpitanti, conclusi con il lieto fine che regala lo spareggio per l’accesso al campionato Regionale. La Monregale parte decisamente meglio, concentrata e piena di voglia di far bene. Già al 6′, bella palla profonda di Comino per Escana che si decentra, cross molto teso che attraversa tutta l’area, dall’altra parte Giuliano arriva di gran carriera ma è obbligato a calciare col piede non suo, conclusione alta. Al 9′ sempre Comino inventa un’imbucata per Escana che questa volta va via dritto per dritto, scarta Fiandrino ma si decentra troppo e il suo tentativo viene bloccato in angolo. Il Fossano esce da guscio a metà frazione: al 18′ un rimpallo e uno scivolone degli avversari favoriscono l’ingresso in area dalla sinistra di Dalmazzo,tiro debole e centrale, Viglietti blocca; è proprio Dalmazzo l’uomo più pericoloso dei blu ospiti in questo frangente: al 21′ viene innescato sempre sulla sinistra, cross teso dall’altra parte, Damilano non ci arriva di un niente; al 28′ si libera dal lato corto dell’area, interno destro sul primo palo, Viglietti respinge in angolo. Bellissima l’azione che porta al vantaggio della Monregale: 31′, Gonzalez dalle retrovie imposta centralmente su Giuliano, lancio profondo a cercare lo scatto di Escana che è più veloce e potente di Curti, l’attaccante si impossessa del pallone, supera in dribbling Fiandrino e insacca.
Nella ripresa il Fossano non impressiona più di tanto, anzi nei primi minuti è la Monregale a ricercare il raddoppio: all’11’ Fiandrino blocca un colpo di testa di Rossi su azione di calcio da fermo; e al 14′ respinge un tiro velenoso di Amenta inseritosi sul centro destra. Un po’ a sorpresa il Fossano pareggia, al 20′: punizione da lontano di Mulazzano, palla indirizzata a centro area che nessuno colpisce, rimbalzo velenoso a pochi metri da Viglietti che viene ingannato e scavalcato, 1-1. La gioia fossanese dura poco più di due minuti: azione in linea, verticalizzazione per Escana che riceve palla al limite, si libera bene dell’avversario e calcia con forza in porta, palla che inganna Merlo e si infila per il 2-1. Niente assalto finale del Fossano che ci va vicino solo un una occasione, alla mezz’ora con bella girata in area di Damilano, ma Viglietti è ottimo nell’intervento a terra. Quattro di recupero, e poi Monregale che esulta. “Avevamo preparato questa partita con molta attenzione – commenta mister Quinterno -, i ragazzi hanno rispettato tutte le disposizioni che sono state loro assegnate, ed hanno tenuto molto bene il campo. I complimenti vanno a tutto il gruppo, anche ai ragazzi che oggi non sono entrati; al di là del fatto che hanno sempre creduto alla possibilità di successo, hanno messo sul piatto una prova di grande maturità nel gestire la partita. Complimenti anche al Fossano con il quale abbiamo dato vita ad una bella partita, ma alla fine la Monregale ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto all’avversario”.

MONREGALE (4-3-3): Viglietti; Fenoglio, Gonzalez, Rossi, Vinai; Bertolino, Amenta, Giuliano; Comino (15′ st Rizzi), Escana, Gambaro (1′ st Bertone). A disp. Quarelli, Mamino, Bregani, Ferreri, Giaccone. All. Quinterno.
FOSSANO (4-3-3): Fiandrino (15′ st Merlo); Campaci, Cravero, Curti, Mulazzano (32′ st Pagano); Rosso, Graglia (15′ st Galioto), Abrate; Sarr, Damilano, Dalmazzo. A disp. Sanino, Cavanno, Brungaj, Lanuna. All. Murgia.
Arbitro sig. Bellino di Cuneo 6.5.
Reti: pt 31′ Escana (M); st 20′ Mulazzano (F), 22′ Escana (M).
NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Rossi, Bertolino, Comino (M). Tempo di recupero: pt 1′, st 4′.


Play-off campionati regionali

MONREGALE-CENISIA 1-4

Non è un dramma. La sconfitta fa parte del calcio come della vita, l’importante è riuscire a metabolizzarla e a renderla parte integrante di un percorso di crescita che il gruppo dei 2003 ha dimostrato di aver intrapreso con autorevolezza  e maturità. Ha vinto il Cenisia, con un roboante quanto eccessivo 1-4; onore ad un avversario più forte, più scafato, più avvezzo alle partite così, alle “battaglie” che nel torinese sono tutte le domeniche, mentre nel nostro Provinciale – meno allenante, da questo punto di vista – sono merce rara. Di riflesso si sono sfidati due modi diversi di intendere il calcio: quello della Monregale (tanto sul campo quanto sugli spalti) ancora piuttosto scanzonato; e quello del Cenisia, già più adulto, con atteggiamenti da primadonna ed esultanze ad imitare (maluccio) Cristiano Ronaldo sul terreno di gioco, e esasperazione agonistica anche fuori le righe in tribuna. Una partita, come ben chiarisce mister Quinterno “decisa dagli episodi che ci sono stati sfavorevoli. Le palle inattive hanno determinato il punteggio finale, e alcune decisioni dell’arbitro ci sono parse poco chiare”. Due rigori contro, frutto di altrettante, presunte spinte in area su calcio da fermo, pesano come macigni sullo score finale. E dire che il match si era incanalato sul giusto binario per i monregalesi: 12′, rimessa laterale, palla che scorre per Giuliano che dal limite dell’area lascia partire una gran parabola che si insacca sotto la traversa sorprendendo nettamente il portiere. Dopo 2′ addirittura la chance per fare il bis: punizione tagliata di Giuliano dalla sinistra, Bertolino non aggancia per un soffio a tu per tu col portiere. Poi il Cenisia viene fuori: prima Viglietti dice di no a Delfino, che chiude con un tiro troppo centrale una bella azione personale; il portiere monregalese deve però inchinarsi al colpo di testa di Castello che gira in rete sul primo palo una punizione di Pretti. Al 24′ confusione in area locale, l’arbitro assegna un calcio di rigore Pretti insacca ribaltando il risultato (“Nell’intervallo – chiarisce Quinterno – abbiamo chiesto spiegazioni sul penalty ma l’arbitro non ce ne ha date…”); lo stesso giocatore a 5′ dal termine coglie una clamorosa traversa con bel tiro da fuori. Nella ripresa il Cenisia chiude la pratica: al 10′ punizione dal vertice destro dell’area per gli ospiti, Pippa di sinistro insacca sul secondo palo. Al 23′ su azione di calcio da fermo l’arbitro vede una trattenuta di Fenoglio su un attaccante ospite (mah), e nonostante le proteste assegna un rigore che Marini trasforma con freddezza. Mercoledì il ritorno, comunque da onorare per continuare il cammino di crescita.

MONREGALE (4-3-1-2): Viglietti; Fenoglio, Rossi, Gonzalez, Vinai (1′ st Mamino); Amenta, Bertolino (28′ st Giaccone), Giuliano; Ferreri (1′ st Bertone) Escana, Comino (15′ st Gambaro). A disp Cukavac, Rizzi, Prette. All. Quinterno.
CENISIA: Tribastone; Framarin (29′ st Redouano), Pirro, Marini, Dematteis (26′ st Bartucca); Ripepi (30′ st Houkmi), Pretti, Castello; Pippa (28′ st Buson), Delfino (30′ st Mastrofrancesco), Ferrero (20′ st Stoppa). A disp. Melchionna. All. Capovilla.
Arbitro sig. Calzia di Cuneo.
Reti: pt 12′ Giuliano (M), 21′ Castello (C); 24′ rig Pretti (C); st 10′ Pippa (C), 23′ rig.
NOTE: ammoniti Fenoglio e Gonzalez (M). Tempo di recupero: pt 1′, st 3′. Spettatori 100 circa.


CENISIA-MONREGALE 2-2

Monregale che si presenta a Torino rimaneggiata per le assenze degli influenzati Bertolinoe  Bregani. Subito pericoloso il Cenisia al 5′ con un colpo di testa di pippa, Viglietti si distende e para; da questo momento in poi, la partita è in mano alla Monregale: al 12′ Bertone conquista caparbiamente un calcio d’angolo, Giuliano la mette in mezzo e Escana insacca per lo 0-1; nemmeno il tempo di esultare, però, e i padroni di casa pareggiano: palla lunga, Rossi buca l’intervento, girata di Pippa e 1-1. Dopo il gol subito a freddo i monregalesi risentono del contraccolpo ma sono bravi a riorganizzarsi: al 22′ una punizione di Gonzalez esce fuori di pochissimo; al 33′ il nuovo vantaggio ospite: palla in profondità di Comino per Escana, gran botta dell’attaccante che piega le mani al portiere e si insacca. Ripresa: subito Cenisia arrembante alla ricerca del pari. Al 1′ una girata di pippa scheggia il palo; al 13′ colpo di testa di castello, Viglietti attento para; al 15′ girata di ferrero, ancora Viglietti fa buona guardia; al 30′ ancora il numero uno ospite è bravissimo nell’intervento show su gran tiro di Pippa. Al 33′ il 2-2: punizione di Pretti, deviazione di Delfino che mette fuori causa Viglietti. Il sorprendente gruppo del duo Quinterno-Michelotti non esce affatto ridimensionato dal confronto (anche riconoscere i meriti di un avversario che ha alla fine meritato il passaggio ai regionali fa parte della crescita…): appuntamento con i “grandi” solo rinviato.
CENISIA: Melchionna, Framarin, Marin, Tripepi, Ferrareis, Pirro, Pippa, pretti,S toppa, Castelli, buson. A disp. Tribastone, Redouano, Munir, Bartucca, Houkhi, Mastrofrancesco, Ferrero, Delfino. All. Capovilla.
MONREGALE: Viglietti 7; Mamino 6.5, Vinai 6 (24′ st Ferreri 6), Amenta 6, Rossi 6, Gonzalez 6, Bertone 6.5, Fenoglio 6.5, Escana 7, Giuliano 6, Gambaro 6.5 (25′ Comino 6.5). A disp. Cukavac, Giaccone, Rizzi. All. Quinterno.
Reti: pt 12′ e 33′ Escana (M), 14′ Pippa (C); st 33′ Delfino (C).

×