Allievi: che “doblete”!

14 Maggio 2018

 

La Monregale festeggia un sontuoso “doblete” per quanto riguarda il Settore giovanile.

Una festa doppia, iniziata sabato pomeriggio con gli Allievi Fascia B guidati da Darko Damnjanovic (a sinistra), che superando per 8-0 la Pro Dronero hanno sancito la loro netta superiorità evidenziata in tutto l’arco dell’anno, conquistando così il titolo provinciale. Un gruppo che ha dimostrato tutto il suo valore, non conoscendo mai la sconfitta, e superando abbondantemente quota cento gol segnati nel torneo, in costante crescita sia come squadra, che nelle individualità.

Altro splendido risultato quello portato a casa dagli Allievi di mister Giorgio Michelotti (a destra) che domenica mattina, nella penultima giornata di campionato, affrontavano il Caraglio secondo in classifica, forti di un +4 in classifica. È stato sufficiente un pareggio a reti bianche – in una partita vibrante, intensa e molto combattuta – perché la Monregale portasse a casa il secondo titolo provinciale in meno di ventiquattr’ore. Una rimonta pazzesca, una rincorsa al primo posto perfezionata a cinque giornate dalla fine e suggellata ad 80’ dal termine di un campionato vissuto da assoluti protagonisti.

«Due successi che sono frutto del lavoro e della programmazione di questi due annicommenta soddisfatto il Responsabile del Settore giovanile della Monregale, Roberto Aimo -, un lavoro molto intenso, “di squadra”, operato con tutto il nostro staff, a partire dalla scelta degli allenatori sino ad arrivare alla costante attenzione e monitoraggio di quanto svolto negli allenamenti e nelle partite».

I frutti che si raccolgono oggi proiettano il Settore giovanile della Monregale nel futuro immediato, quello della prossima stagione,… che non è così lontana: «Aver vinto i titoli provinciali – prosegue Aimo – significa aver qualificato due squadre Monregale ai prossimi campionati regionali, con le regole entrate in vigore da questa stagione. Avremo quindi una squadra Allievi e una Allievi Fascia B ai nastri di partenza dei rispettivi tornei regionali, un risultato per certi versi quasi inaspettato, ma che ci inorgoglisce e che rappresenta il risultato concreto del nostro lavoro. Ora dovremo ben operare per poter mantenere il prestigio ottenuto, e perché no, di migliorarci ancora».

A completare il bellissimo quadro, da sottolineare anche i secondi posti conquistati dai Giovanissimi di Enrico Bella e dai Giovanissimi Fascia B di Claudio Filippi nei rispettivi gironi, a seguito dei risultati ottenuti nel week-end appena trascorsi.

E come dimenticare la Juniores di Paolo Curti, che ha da poco vinto il proprio girone nel campionato provinciale? Nel mese di giugno affronterà le vincenti dei raggruppamenti A e B per provare a portare a casa il titolo provinciale anche in questa categoria. Ad ogni buon conto, il posto nel torneo regionale Juniores 2018-2019 è già assicurato.

Complimenti vivissimi, ed una standing ovation per gli allenatori, lo staff tecnico e dirigenziale, i responsabili, e soprattutto i ragazzi che hanno fatto brillare i colori della Monregale calcio!


ALLIEVI FASCIA B: MONREGALE- PRO DRONERO 8-0

La partita che assegna ufficialmente il titolo provinciale agli Allievi Monregale è un festival di reti che suggella un’annata vissuta da protagonisti e da primattori dall’inizio alla fine. La resistenza della Pro Dronero dura 8’ quando un corner dalla destra di Muca serve la capoccia di Federico Schellino per l’1-0; si susseguono altre occasioni, una traversa di Ruffino fino al raddoppio al 13’ di Maia con un inserimento dalla destra; al 17’ un rasoterra di Ruffino porta il punteggio sul 3-0, poi ancora una rete annullata per fuorigioco a Calimera, una bella combinazione veloce che porta al tiro Candela, respinto in corner, e la quarta segnatura addirittura con un colpo di tacco a centro area di Federico Schellino. Nella ripresa il festival del gol completato dalle marcature ancora di Maia (5’), di Chionetti (13’), di Candela (20’) e per finire di Bouras (38’) è il preludio alla festa finale meritata per un bel gruppo, guidato dall’ottimo Darko Damnjanovic. vera e propria sorpresa positiva di questa annata nel gruppo degli allenatori.

MONREGALE: Calleri, Gonella, Quaglia, Chionetti, Minutelli, Ruffino, Schellino F., Calimera, Maia, Muca, Candela. A disp. Viglietti, Manuello; Canaparo, Schellino L., Bouras, Benzo. All. Damnjanovic.
PRO DRONERO: Mollaj, Mandrile, Bruno, Campana, Balma, Fiorio, Rinaudo, Togola, Varelli,Bamba, Vlad. A disp. Cucchietti, Ristorto, Jabari. All. Lingua.
Reti: pt 8’ e 35’ F. Schellino, 13’ Maia, 17’ Ruffino, St 5’ Maia, 13’ Chionetti, 20’ Candela, 38’ Bouras.

 

ALLIEVI: MONREGALE-CARAGLIO 0-0

Una bellissima partita, quella tra la prima e la seconda della classe, che si chiude a reti bianche e che assegna alla Monregale il titolo Allievi provinciali 2017-2018. Match corretto, vigoroso, divertente, vibrante, dal primo all’ultimo minuto, coi ragazzi di miche lotti che evidenziano una superiorità a tratti anche abbastanza marcata, purtroppo non concretizzata in rete. Le occasioni migliori sono per la Monregale: al 2’ subito una gran palla per Chiera che si fa respingere il tiro dal portiere, che chiude ottimamente anche sulla ribattuta di Maia; al 7’ è proprio Maia ad avere una grande chance, scarta anche il portiere ma si fa rimontare; doppio break caragliese tra il 20’ e il 25’: prima una bella palla al limite per Garnero che però tira altissimo, poi una conclusione di Luca Dalmasso fuori di poco a seguito di una sbavatura difensiva. Nella ripresa subito al 1’ Monregale pericolosa con un destro di Muca, fuori; al 10’ lancio verticale per Muca, cross rasoterra ribattuto, ancora Muca calcia, il portiere respinge; dalla bandierina, testa di Minutelli a lato; al 17’ Maia da destra dentro per Barberis, tiro largo di un niente. Al 27’ splendida combinazione D’Agostino-Barberis-D’Agostino, tiro dal limite e palo pieno; al 32’ lancio centrale per Barberis che si infila, respinge bene il portiere; e per finire ancora un palo, colpito da Maia su servizio di Ivanov. Minuti finali al cardiopalma anche se in realtà non succede più nulla, 6’ di recupero e poi via alle esultanze. Squadra sotto la tribuna del CSM a raccogliere i meritati applausi, per poi sciogliersi in un abbraccio con mister Giorgio Michelotti, tra gli artefici principali di un successo inaspettato, e perciò ancora più goduto.
MONREGALE: Benso; Filippi, Comino, Minutelli, Cagno, Rossi, D’Agostino, Muca, Amenta, Maia, Chiera. A disp. Sciandra, De Santis, Ivanov, El Ouariti, Capatti, Barberis, Maestro. All. Michelotti.
CARAGLIO: Barale, Belliardo, Chiapale, Pino, Mattiauda, Golé, Garnero, Gribaudo, Dalmasso, Bertoglio; galrè. A disp. Gargano, Arcostanzo, Magnaldi, Cucchietti, Viale, Licata, Foti. All. Dutto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×